Collegati con noi

Collegati con noi in qualche modo...

attraverso Facebook, Twitter o con gli RSS



O

ISCRIVITI AI NOSTRI RSS FEED

Abbonati ai nostri RSS per essere sempre aggiornato sul nostro sito
Iscriviti

La frase del giorno

Il clavicembalo è una chitarra con il raffreddore.

Andrés Segovia

Le ultime 10 frasi Leggi tutte le frasi

Federico García Lorca : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 1 settimana fa |Commenti(0) |

Valutata 2/5 (40%) (10 Voti)
Invia ad un amico Invia ad un amico:)

ROMANCE SONÁMBULO / / Verde que te quiero verde. / Verde viento. Verdes ramas. / El barco sobre la mar / y el caballo en la montaña. / Con la sombra en la cintura / ella sueña en su baranda, / verde carne, pelo verde, / con ojos de...

Leggi Tutto

  
    Argomenti


Bertold Brecht : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 2 settimane fa |Commenti(0) |

Valutata 2.67/5 (53.33%) (12 Voti)
Invia ad un amico Invia ad un amico:)

Fahrend in einem bequemen Wagen / / Fahrend in einem bequemen Wagen / Auf einer regnerischen Landstraße / Sahen wir einen zerlumpten Menschen bei Nachtanbruch / Der uns winkte, ihn mitzunehmen, sich tief verbeugend. / Wir hatten ein Dach und wir...

Leggi Tutto

  

Oscar Wilde : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 3 settimane fa |Commenti(0) |

Valutata 2.44/5 (48.89%) (18 Voti)
Invia ad un amico Invia ad un amico:)

La sigaretta è quella cosa che da una parte c’è il fumo e dall’altra un cretino.

Leggi Tutto

  

Matsuo Bashō : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 2 mesi fa |Commenti(0) |

Valutata 2.13/5 (42.55%) (47 Voti)
Invia ad un amico Invia ad un amico:)

La campana del tempio tace, / ma il suono continua / ad uscire dai fiori

Leggi Tutto

  

Henry Miller : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 2 mesi fa |Commenti(0) |

Valutata 2.59/5 (51.89%) (37 Voti)
Invia ad un amico Invia ad un amico:)

Quanto m’era familiare / questo aspetto delle sue tribolazioni! Passeggiare a stomaco vuoto, passeggiare a stomaco pieno, passeggiare per aiutar la digestione, passeggiare in cerca di un pasto, passeggiare perché è l’unica ricreazione che permetta...

Leggi Tutto

  

Sandro Penna : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 2 mesi fa |Commenti(0) |

Valutata 2.7/5 (53.91%) (46 Voti)
Invia ad un amico Invia ad un amico:)

La vita … è ricordarsi di un risveglio / triste in un treno all’alba: aver veduto / fuori la luce incerta: aver sentito / nel corpo rotto la malinconia / vergine e aspra dell’aria pungente. / / Ma ricordarsi la liberazione / improvvisa è...

Leggi Tutto

  

Vincenzo Cardarelli : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 3 mesi fa |Commenti(0) |

Valutata 2.3/5 (45.96%) (57 Voti)
Invia ad un amico Invia ad un amico:)

Sera di Gavinana / / Ecco la sera e spiove / sul toscano Appennino. / / Con lo scender che fa le nubi a valle, / prese a lembi qua e là / come ragne fra gli alberi intricate, / si colorano i monti di viola. / Dolce vagare allora / per chi...

Leggi Tutto

  

Omero : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 3 mesi fa |Commenti(0) |

Valutata 2.31/5 (46.13%) (62 Voti)
Invia ad un amico Invia ad un amico:)

E quella, subito uscì e aprì le porte splendenti / e li invitò: essi, stolti, tutti insieme la seguirono. / Euriloco invece rimase indietro: sospettò l’inganno. / Ella li condusse dentro, li fece sedere su sedie e seggi, / e per essi formaggio...

Leggi Tutto

  

Ugo Foscolo : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 3 mesi fa |Commenti(0) |

Valutata 2.15/5 (43.08%) (65 Voti)
Invia ad un amico Invia ad un amico:)

Né più mai toccherò le sacre sponde / ove il mio corpo fanciulletto giacque, / Zacinto mia, che te specchi nell'onde / del greco mar da cui vergine nacque / / Venere, e fea quelle isole feconde / col suo primo sorriso, onde non tacque / le tue...

Leggi Tutto

  

Omero : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 3 mesi fa |Commenti(0) |

Valutata 2.19/5 (43.78%) (74 Voti)
Invia ad un amico Invia ad un amico:)

Or cenar mi lasciate, ancor che afflitto: / Però che nulla io so di più molesto / Che il digiun ventre, di cui l’uom mal puote / Dimenticarsi per gravezze, o doglie. / Odissea (Pindemonte)

Leggi Tutto

  

Le ultime 10 frasi Leggi tutte le frasi