Collegati con noi

Collegati con noi in qualche modo...

attraverso Facebook, Twitter o con gli RSS



O

ISCRIVITI AI NOSTRI RSS FEED

Abbonati ai nostri RSS per essere sempre aggiornato sul nostro sito
Iscriviti

scritto da Simone de Beauvoir ha scritto:

Inserita circa 2 settimane fa |Commenti(0)
visite: 24
altre frasi di questo autore


Valutata 2.82/5 (56.36%) (22 Voti)

Le donne non hanno un passato, una storia, una religione, non hanno come i proletari una solidariet√† di lavoro e di interessi, tra loro non c'√® neanche quella promiscuit√† nello spazio che fa dei negri d'America, degli ebrei dei ghetti, degli operai di Saint-Denis o delle officine Renault una comunit√†. Le donne vivono disperse in mezzo agli uomini, legate ad alcuni uomini ‚Äď padre o marito ‚Äď pi√Ļ strettamente che alle altre donne; e ci√≤ per i vincoli creati dalla casa, dal lavoro, dagli interessi economici, dalla condizione sociale. Le borghesi sono solidali coi borghesi e non colle donne proletarie; le bianche con gli uomini bianchi e non colle donne negre. Il proletariato pu√≤ prefiggersi il massacro della classe dirigente; un ebreo, un negro fanatici potrebbero sognare di trafugare il segreto della bomba atomica e di fare un'umanit√† tutta ebrea o tutta negra: neanche in sogno la donna pu√≤ sterminare i maschi. Il legame che la unisce ai suoi oppressori non si pu√≤ paragonare ad alcun altro. La divisione dei sessi √® un dato biologico, non un momento della storia umana. La loro opposizione si √® delineata entro un mitsein [stare insieme] originale e non √® stata infranta. La coppia √® un'unit√† fondamentale le cui met√† sono connesse indissolubilmente l'una all'altra. Nessuna frattura della societ√† in sessi √® possibile. Ecco ci√≤ che essenzialmente definisce la donna: essa √® l'Altro nel seno di una totalit√†, i cui due termini sono indispensabili l'uno all'altro.


Wikipedia contiene una voce riguardanteWikipedia>>Simone de Beauvoir