Collegati con noi

Collegati con noi in qualche modo...

attraverso Facebook, Twitter o con gli RSS



O

ISCRIVITI AI NOSTRI RSS FEED

Abbonati ai nostri RSS per essere sempre aggiornato sul nostro sito
Iscriviti

scritto da Silvia Avallone ha scritto:

Inserita circa 9 anni fa |Commenti(0)
visite: 1826
altre frasi di questo autore


Valutata 2.61/5 (52.28%) (337 Voti)

Silvia_Avallone_ Da una parte c'era il mare, invaso di adolescenti in quell’ora bestiale. Dall'altra il muso dei casermoni popolari. E tutte le serrande abbassate lungo la strada deserta. Il mare e i muri di quei casermoni sotto il sole rovente del mese di giugno, sembravano la vita e la morte che si urlavano contro. Non c'era niente da fare: via Stalingrado, per chi non ci viveva, vista da fuori, era desolante. Di più: era la miseria.
(Acciaio)


Wikipedia contiene una voce riguardanteWikipedia>>Silvia Avallone