Collegati con noi

Collegati con noi in qualche modo...

attraverso Facebook, Twitter o con gli RSS



O

ISCRIVITI AI NOSTRI RSS FEED

Abbonati ai nostri RSS per essere sempre aggiornato sul nostro sito
Iscriviti

Frasi sull'argomento piangere 5

Frieseke Blue girl reading

dillo con parole sue

Aldo Palazzeschi : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 10 anni fa |Commenti(0) |

Valutata 2.64/5 (52.71%) (288 Voti)
Invia ad un amico Invia ad un amico:)

Wikipedia contiene una voce riguardanteWikipedia>>Aldo Palazzeschi

Bisogna abituarsi a ridere di quello di cui abitualmente si piange.



Fëdor Dostoevskij : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 8 anni fa |Commenti(0) |

Valutata 2.66/5 (53.27%) (297 Voti)
Invia ad un amico Invia ad un amico:)

Wikipedia contiene una voce riguardanteWikipedia>>Fëdor Dostoevskij

Mi rammento: una malinconia terribile aveva invaso tutto il mio essere; avevo una gran voglia di piangere; tutto destava in me sorpresa e mi rendeva inquieto. In modo più spaventoso ancora, mi opprimeva la sensazione che tutto era, ai miei occhi, estraneo, e comprendevo benissimo che quell'essere tutto estraneo mi uccideva. Rammento di essermi sottratto a questa prostrazione e a quel buio la sera in cui, giunto a Basilea, misi piede sul suolo svizzero per la prima volta... Mi fece tornare in me il raglio d'un asino sulla piazza del mercato. L'asino mi colpì fortemente e, al contempo, mi piacque molto: e, da quel momento, tutto parve rischiararsi nella mia mente. (L'idiota)



Walter Scott : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 7 anni fa |Commenti(0) |

Valutata 2.67/5 (53.48%) (313 Voti)
Invia ad un amico Invia ad un amico:)

Wikipedia contiene una voce riguardanteWikipedia>>Walter Scott

Noi costruiamo statue di neve e poi piangiamo quando si sciolgono. / ------------------------------------- / We build statues out of snow, and weep to see them melt. / (traduzione di questo sito)



Eduardo De Filippo : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 6 anni fa |Commenti(0) |

Valutata 2.64/5 (52.71%) (225 Voti)
Invia ad un amico Invia ad un amico:)

Wikipedia contiene una voce riguardanteWikipedia>>Eduardo De Filippo

Nocella Ma la legge non può sostenere un vostro principio, sia pure umano, / rendendosi complice di un espediente perpetrato ai danni di un terzo. / Domenico Soriano non intende unirsi in matrimonio con voi. / domenico E ci devi credere. Se hai qualche dubbio, chiama un avvocato di / tua fiducia. / filumena No, ce credo. No pecché m’ ’o ddice tu che hai tutto l’interesse… / No ’pecché m’ ’o ddice l’avvocato, pecché io ll’avvucate nun ’e ccunosco… / Ma guardànnote nfaccia. Te pienze ca nun te cunosco? He pigliato n’ata / vota ’a stess’aria ’e padrone. Te si’ calmato… Na buscia me l’avarrisse ditta / senza me guarda’ nfaccia, cu ll’uocchie nterra… pecché tu buscie nun n’he / sapute maie dicere. È overo. / domenico Avvoca’, voi procedete. / nocella Se mi date mandato. / filumena (rimane per un attimo assorta. D’un tratto risponde all’ultima frase / che le aveva rivolto Nocella. Il suo tono è altero, ma va crescendo di fervore, fino / allo scatto) E io manco! (A Domenico) Io nemmeno te voglio! (A Nocella) Avvoca’ / procedete. Nun ’o voglio nemmeno io. Nun è overo ca stevo mpunt’ / ’e morte. Vulevo fa na truffa! Me vulevo arrubba’ nu cugnome! Ma cunuscevo / sulo a’ legge mia: chella legge ca fa ridere, no chella ca fa chiagnere! / (da Fimunena Marturano)



Enzo Jannacci : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 4 anni fa |Commenti(0) |

Valutata 2.63/5 (52.63%) (266 Voti)
Invia ad un amico Invia ad un amico:)

Wikipedia contiene una voce riguardanteWikipedia>>Enzo Jannacci

E savé, e savé de v'ess mai staa on bel sciùr... / E savé, e savé d'avéett mai daa on bel fiùr... / E vedé, e vedé la stansa pien de gent; / E savé, e savé che l'è venü el mument. / E vedètt, e vedett piang' sensa el fasulétt, / E savé, e savé d'avett mai volsu ben! / E vedé, e vedé andà via la lüs, pian pian; / E savé, e savé che gh'è nagott, dedrée! / E vedétt, e vedétt andà via, cui man in man; / E vedé, e vedé andà via la lüs, pian pian, pian pian!... / ------------------------- / E sapere...e sapere di non esser mai stato un bel signore / E sapere che non ti ho dato mai un fiore / E vedere la stanza piena di gente / E sapere che è arrivato il momento / E vedere... e vedere piangere senza il fazzoletto / E sapere... e saper di non averti mai voluto bene / E vedere... veder la luce andare via pian piano / E sapere... saper che non cè niente dietro / E vedere... vedere andare via con le mani in mano / E vedere... che anche la luce va via piano /



Back to front page