Collegati con noi

Collegati con noi in qualche modo...

attraverso Facebook, Twitter o con gli RSS



O

ISCRIVITI AI NOSTRI RSS FEED

Abbonati ai nostri RSS per essere sempre aggiornato sul nostro sito
Iscriviti

Frasi sull'argomento acqua 6

dipinto a olio di Paola Orru

acqua

Charles Baudelaire : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 9 anni fa |Commenti(0) |

Valutata 2.49/5 (49.89%) (279 Voti)
Invia ad un amico Invia ad un amico:)

Wikipedia contiene una voce riguardanteWikipedia>>Charles Baudelaire

Chi beve solo acqua ha un segreto da nascondere.



Jean-Marie Gustave Le Clézio : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 9 anni fa |Commenti(0) |

Sapeva che l'inverno era finito quando sentiva il rumore dell'acqua. La neve, durante l'inverno, aveva ricoperto il villaggio; i tetti delle case e i prati erano tutti bianchi. Il ghiaccio aveva formato stalattiti sul bordo dei tetti. Poi il sole iniziava a scottare, la neve si scioglieva e l'acqua colava goccia a goccia dai davanzali, da ogni trave, dai rami degli alberi, e tutte le gocce si riunivano e formavano rivoli, i rivoli si gettavano nei ruscelli, mentre l'acqua scendeva gioiosamente per le strade del villaggio. / (Stella errante )



Pierre-Jules Renard : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 8 anni fa |Commenti(0) |

Valutata 2.54/5 (50.88%) (285 Voti)
Invia ad un amico Invia ad un amico:)

Wikipedia contiene una voce riguardanteWikipedia>>Pierre-Jules Renard

Per aver successo bisogna aggiungere acqua al proprio vino, finché non c'è più vino. (da Diario)



Mae West : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 7 anni fa |Commenti(0) |

Valutata 2.64/5 (52.86%) (364 Voti)
Invia ad un amico Invia ad un amico:)

Wikipedia contiene una voce riguardanteWikipedia>>Mae West

Risparmiate l'acqua, fate la doccia con un amico.



Italo Calvino : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 6 anni fa |Commenti(0) |

Valutata 2.72/5 (54.3%) (330 Voti)
Invia ad un amico Invia ad un amico:)

Wikipedia contiene una voce riguardanteWikipedia>>Italo Calvino

E come chi, tuffandosi nell'acqua fredda, s'è sforzato di convincersi che il piacere di tuffarsi sia tutto in quell'impressione di gelo, e poi nuotando ritrova dentro di sé il calore e insieme il senso di quanto fredda e ostile è l'acqua, così Amerigo dopo tutte le operazioni mentali per trasformare dentro di sé lo squallore della sezione elettorale in un valore prezioso, era tornato a riconoscere che la prima impressione -di estraneità e freddezza di quell'ambiente- era la giusta. / (La giornata di uno scrutatore)



Eugenio Montale : clicca per leggere tutte le frasi di questo autore Inserita circa 4 anni fa |Commenti(0) |

Valutata 2.66/5 (53.17%) (199 Voti)
Invia ad un amico Invia ad un amico:)

Wikipedia contiene una voce riguardanteWikipedia>>Eugenio Montale

Falsetto / Esterina, i vent'anni ti minacciano, / grigiorosea nube / che a poco a poco in sé ti chiude. / Ciò intendi e non paventi. / Sommersa ti vedremo / nella fumea che il vento / lacera o addensa, violento. / Poi dal fiotto di cenere uscirai / adusta più che mai, / proteso a un'avventura più lontana / l'intento viso che assembra / l'arciera Diana. / Salgono i venti autunni, / t'avviluppano andate primavere; / ecco per te rintocca / un presagio nell'elisie sfere. / Un suono non ti renda / qual d'incrinata brocca / percossa!; io prego sia / per te concerto ineffabile / di sonagliere. / / La dubbia dimane non t'impaura. / Leggiadra ti distendi / sullo scoglio lucente di sale / e al sole bruci le membra. / Ricordi la lucertola / ferma sul masso brullo; / te insidia giovinezza, / quella il lacciòlo d'erba del fanciullo. / L'acqua' è la forza che ti tempra, / nell'acqua ti ritrovi e ti rinnovi: / noi ti pensiamo come un'alga, un ciottolo / come un'equorea creatura / che la salsedine non intacca / ma torna al lito più pura. / / Hai ben ragione tu! / Non turbare / di ubbie il sorridente presente. / La tua gaiezza impegna già il futuro / ed un crollar di spalle / dirocca i fortilizî / del tuo domani oscuro. / T'alzi e t'avanzi sul ponticello / esiguo, sopra il gorgo che stride: / il tuo profilo s'incide / contro uno sfondo di perla. / Esiti a sommo del tremulo asse, / poi ridi, e come spiccata da un vento / t'abbatti fra le braccia / del tuo divino amico che t'afferra. / / Ti guardiamo noi, della razza / di chi rimane a terra. / / / (Ossi di seppia)



Back to front page